Festival jazz Canicattini un po’ eccentrico?


Con questa missiva non vorrei attirarmi le ire dell’Otama Jazz Club, nonchè dei fratelli Amato e degli organizzatori, però  noto che anno dopo anno il Festival Jazz a Canicattini stia diventando sempre più eccentrico e specialistico, cioè riservato ai pochi eletti che conoscono realmente il Jazz oggi.

Escludiamo quelli che vengono per sentire il Jazz tipo: “Troppo bbbbravooo  il batterista hai viiiiiisto come suonava mbare“, però è anche vero che portare in questo evento un musicista piu visibile sul circuito Jazz -Blues porterebbe sicuramente una fascia  maggiore di persone e soprattutto darebbe adito a molte persone di potersi avvicinare più facilmente e renderlo veramente grande.

Un esempio per tutti: il Pistoia Blues  porta tutto il meglio del Blues mondiale, ma magari chitarristi piu conosciuti  nel circuito discografico e così il successo è assicurato da una portata maggiore di pubblico.

Lunga vita al Jazz e un saluto al grande Loris

Roberto Genovese

Annunci

Lascia un commento firmandoti con nome e cognome. I commenti sotto pseudonimo non saranno approvati

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...