Quadri in Jazz – Omaggio a Santino Amato


Riportiamo il Comunicato Stampa di Gaetano Guzzardo sull’evento che andrà ad omaggiare Santino Amato, artista canicattinese e padre dei fratelli Amato dell’Amato Jazz Trio.

La locandina della serata-evento dedicata a Santin Amato

Canicattini Bagni 04/07/12 – L’omaggio di una città e dei tanti amici che da “sempre” hanno imparato ad apprezzare questo suo essere artista al di sopra delle righe, originale, a tutto tondo. L’omaggio che Giovedì 5 luglio alle ore 21,30 in via Regina Elena, nel cuore di Canicattini Bagni, sarà attribuito all’artista canicattinese Santino Amato in occasione dei suoi 78 anni, vuole ripercorrere, nella sobrietà di un viaggio racchiuso nella ristrettezza spazio-tempo di un luogo, qual è la strada, le forme artistiche che hanno segnato la vita di uno dei personaggi più noti, e se si vuole, eccentrici, della città: la Musica e la Pittura.

Un amore ed un legame per l’arte, nelle sue diverse forme, basti ricordare la sua abilità di trombettista, pittore e restauratore, che ha saputo trasferire con umiltà, passione e intensità di vita, ai suoi quattro figli, Elio, Alberto, Sergio e Loris, da vent’anni ai vertici del panorama jazzistico italiano e internazionale, l’Amato Jazz Trio.Umiltà, dignità e passione,  le stesse dell’amata moglie, che da qualche anno non c’è più, che hanno guidato la vita di questo artista dallo spirito ispiratore “libero”, che l’hanno sostenuto, soprattutto, in uno dei momenti più tristi della sua vita, quando il 13 dicembre del 2003 in un incidente stradale veniva a mancare uno dei figli, Sergio, batterista dell’Amato Jazz Trio, che verrà sostituito nel gruppo, con successo, dal più piccolo della famiglia di Santino Amato, Loris.

E da sempre Santino è il custode fedele e l’anfitrione dello storico Jazz Club canicattinese, dedicato poi a “Sergio Amato”, al numero 75 di via Silvio Pellico, proprio di fronte a via Regina Elena, dove giovedì verranno esposti i suoi tanti quadri e alcuni dei mobili ai quali ha ridato vita in tanti anni di attività.

Un omaggio, dunque, ad un grande artista della “Città della Musica”, che hanno voluto regalargli l’Associazione “Loris e Lucilla Spettacoli” e il Pub Ristorante “Made in Sicily” di ‘Nele Amato, con il contributo di tantissimi cittadini che hanno messo a disposizione i quadri ed i mobili, e dell’Amministrazione comunale guidata da Paolo Amenta, da sempre sensibile ai temi dell’arte e della cultura. Una serata dove i colori, i pennelli e la creatività pittorica di Santino si intrecciano e si fondono con i suoni e la raffinatezza della musica jazz dei suoi figli, in “Quadri in Jazz”.

Annunci

Lascia un commento firmandoti con nome e cognome. I commenti sotto pseudonimo non saranno approvati

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...