And the winner is…. – I risultati definitivi del sondaggio sui Consiglieri Comunali


Lo scorso 28 gennaio, questo blog ha lanciato un sondaggio sul gradimento dei lettori di CaniCattivi riguardo i loro Consiglieri Comunali.

Come già detto nel post che lanciava il sondaggio, l’idea mi è stata suggerita (e, sembrandomi un’ottima idea, l’ho subito raccolta) da una persona che, al fine di evitare in ogni modo di influenzare il sondaggio stesso, ho tenuto anonima in questi giorni e che solo oggi svelo: il Consigliere Sebastiano Gazzara.

Al riguardo, mi permetto di scrivere una mia piccola considerazione personale, che non è influenzata dall’ottimo rapporto interpersonale che abbiamo: apprezzo molto lo spirito di un giovane Consigliere, alla sua prima esperienza amministrativa, che si vuole mettere immediatamente in discussione e tastare il polso degli elettori e capire se stia lavorando bene o meno. Chi dubita di se stesso è più propenso a cercare di migliorarsi costantemente, quindi non posso non apprezzare lo spirito con il quale il Consigliere Gazzara abbia cercato un riscontro sul suo operato e su quello dei suo colleghi in Consiglio Comunale.

I limiti del sondaggio

Dal punto di vista statistico, questo sondaggio non può considerarsi pienamente affidabile perchè non prevede alcun criterio di campionamento statistico, perchè reperibile soltanto su internet (mezzo usato da molti, ma che molti altri non usano abitualmente), perchè è limitato ai lettori di questo blog (che sono un bel numero, ma che certamente non sufficiente a coprire l’intero elettorato canicattinese), perchè potrebbero esserci stati voti casuali da utenti non canicattinesi capitati su queste pagine per caso, perchè alcuni voti possono essere stati espressi in virtù di parentele, amicizie o simpatie, perchè comunque chi giudica lo fa in base a quanto può seguire dai soli lavori delle sedute consiliari, ignorando spesso ciò che accade “dietro le quinte” (lavori in commissione, riunioni politiche dei gruppi, attività sul territorio ecc ecc).

Detto questo, dai risultati è comunque possibile trarre qualche piccola considerazione, qualche stimolo a far meglio e qualche riscontro che può avere delle utilità.

I risultati

Primo classificato: Sebastiano Gazzara con il 19,4% dei voti.

Primo classificato: Sebastiano Gazzara con il 19,4% dei voti.

Il primo risultato lampante è che questo è stato il sondaggio più partecipato dai lettori, con 67 votanti (fino ad ora, il massimo raggiunto era di 49). Non sono numeri stratosferici ma questo blog raccoglie una media di 50-100 visitatori al giorno, probabilmente lettori abituali, e quindi molte delle persone, che abitualmente ci offrono il privilegio della loro attenzione, hanno espresso un loro parere.

Secondo classificato: Fabrizio Cultrera con il 17,91% dei voti

Secondo classificato: Fabrizio Cultrera con il 17,91% dei voti

Scendendo nel dettaglio, il sondaggio in questione ha sancito la vittoria dei più giovani rappresentanti in Consiglio, con Sebastiano Gazzara in testa con 13 voti (pari al 19,4% del totale), seguito a ruota da Fabrizio Cultrera con 12 voti (17,91%) e da Fabrizio Cassarino con 9 voti (13,43%). L’unico Consigliere di esperienza a lottare ad armi pari con i colleghi più giovani è stato Pietro Savarino, terzo in classifica con 11 voti (16,42%), premiato per il suo operato da capogruppo di opposizione.

Terzo classificato: Pietro Savarino con il 16,42% dei voti

Terzo classificato: Pietro Savarino con il 16,42% dei voti

Il capogruppo di maggioranza, Gaetano Amenta, ha raccolto 6 voti, al pari del neo componente del gruppo misto Sebastiano Trapani, ricevendo entrambi l’8,96% dei consensi.

A 3 voti (4,48%) si è fermato il Presidente del Consiglio Antonino Zocco, mentre 2 voti ciascuno (2,99%) hanno preso Emanuele Amenta, Sebastiano Cascone ed Emanuele Tringali. Ultima fra i votati è stata Giusy Mara Ricupero, con un voto soltanto (1,5%).

In questa consultazione, ben 4 Consiglieri sono rimasti “a bocca asciutta”: Loretta Barbagallo, Corrado CataldiSalvatore Miano  e Michele Zocco.

Classifica definitiva

1) Sebastiano Gazzara – 19,4%
2) Fabrizio Cultrera – 17,91%
3) Pietro Savarino – 16,42%
4) Fabrizio Cassarino – 13,43%
5) ex aequo – 8,96%
Gaetano Amenta
Sebastiano Trapani
7) Antonino Zocco – 4,48%
8) ex aequo – 2,99%
Emanuele Amenta
Sebastiano Cascone
Emanuele Tringali
11) Giusy Mara Ricupero – 1,5%
12) ex aequo
 – 0%
Loretta Barbagallo
Corrado Cataldi
Salvatore Miano
Michele Zocco

Commenti

Il fatto che gli elementi più giovani del Consiglio Comunale, messi insieme, abbiano preso da soli circa la metà dei voti complessivi può essere un sintomo di una certa voglia di rinnovamento della classe dirigente canicattinese. Bisogna però considerare che, essendo questo un sondaggio su internet, i risultati ottenuti possano dipendere da una maggiore presenza giovanile in questo media, ed in particolar modo grazie ai social network, che possono aver deciso di dare fiducia ai propri coetanei.

Da queste considerazioni esula completamente, invece, il Consigliere Savarino che, per sua stessa ammissione, è poco avvezzo all’uso di internet ed i cui consensi possono essere frutto della sua decisa opera di opposizione nei confronti dell’Amministrazione in carica, opposizione evidentemente apprezzata dai lettori di CaniCattivi.

Notevole, oltretutto, il distacco che Savarino ha messo fra se ed il suo collega Gaetano Amenta, capogruppo di maggioranza ed uno dei maggiori animatori delle sedute consiliari, capace di attirare poco più della metà dei consensi del suo omologo di opposizione.

Infine, fa un certo effetto vedere come veterani del calibro di Miano e Barbagallo non abbiano ottenuto alcun consenso, nonostante (per motivi diversi) abbiano goduto di una certa visibilità nelle sedute di questi primi mesi. Se per il Consigliere Barbagallo si può ipotizzare un calo dei consensi dovuto, nel breve volgere di pochi mesi, al doppio abbandono della maggioranza prima e dell’opposizione poi, per il Consigliere Miano non pare ci siano stati episodi eclatanti e quindi, forse, non è ben riuscito a far comprendere ai canicattinesi il lavoro svolto in questa prima parte di legislatura.

L’appuntamento con il prossimo sondaggio sarà intorno alla fine di aprile, per poter fare un confronto con questi primi risultati e vedere come si evolverà il gradimento dei nostri rappresentanti sulle pagine di CaniCattivi.

Andrea Uccello

Annunci

2 pensieri su “And the winner is…. – I risultati definitivi del sondaggio sui Consiglieri Comunali

  1. Pingback: Vota il tuo Consigliere 2 – Il ritorno del sondaggio | CaniCattivi

  2. Pingback: Vota il tuo Consigliere/2: i risultati del sondaggio | CaniCattivi

Lascia un commento firmandoti con nome e cognome. I commenti sotto pseudonimo non saranno approvati

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...