Input del 15 ottobre 2013 – Il simbolo di Canicattini Bagni


input paolo giardina logo copia

ponte alfanoI due soggetti raffigurati, potrebbero essere due soldati spagnoli in uniforme e rappresentare i simboli con cui il Marchese delimitava la sua proprietà. Ma la leggenda che più ci appartiene racconta di due Campieri “Currarino e Calamaru”, i quali un giorno litigarono. Dalla “sciarria” Currarino perse un braccio mentre Calamaru una gamba. Ma si chiama Ponte di Alfano o Ponte di Sant’Alfano? Il “Sant”, probabilmente, è un aggiunta, la santificazione di un luogo. Comunque sia, adesso, si sa, è “nostro”, ed averne la proprietà comporta anche responsabilità, la necessità di gestirlo, di mantenerlo pulito, di accudirlo. Prima che sia troppo tardi, perchè non affidarne la gestione alle Scuole ed al museo di Canicattini?

Annunci

Lascia un commento firmandoti con nome e cognome. I commenti sotto pseudonimo non saranno approvati

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...