Aliquote IMU a Canicattini Bagni: la Camera del Lavoro prende posizione


Comunicato stampa del Segretario della Camera del Lavoro della CGIL di Canicattini Bagni

cgil

La crisi economica che dal 2008 ha investito l’Europa provocando disoccupazione e malessere fra i cittadini non può risolversi con una politica di austerità adottata dai vari paesi della comunità, austerità che puntualmente si ripercuote su quelle fasce di persone già in difficoltà per la
mancanza di un futuro certo.
Quella della casa è diventata ormai una spesa insostenibile per molte famiglie, messe in ginocchio dai tassi altissimi dei mutui e da bollette elevate.
A ciò l’anno scorso s’è aggiunta l’Imu che si conferma essere una tassa iniqua per l’incidenza maggiore che ha sui redditi più bassi e che rischia di acuire il disagio abitativo soprattutto in assenza di misure che tutelino gli inquilini.
Consapevoli delle difficoltà che stanno incontrando i comuni per la mancanza di trasferimenti da parte del governo centrale; con l’auspicio che  questa amministrazione attui una insistente politica di lotta all’evasione; in linea con le richieste al governo centrale da parte del Segretario Generale Susanna Camusso di abolire l’Imu nella prima casa sotto i mille euro, riteniamo necessaria un azione forte e incisiva da parte di questa amministrazione affinchè per quest’anno venga ridotta tale aliquota al 4 per mille.
Sicuro di un positivo riscontro porgo i più cordiali saluti e vi auguro buon lavoro.

Canicattini Bagni, li 5 Aprile 2013

il Segretario della CdL
Salvo La Rocca

Annunci

Lascia un commento firmandoti con nome e cognome. I commenti sotto pseudonimo non saranno approvati

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...