Il Consigliere Gazzara risponde al Vice-Sindaco La Rosa ed al giornalista Gregorio Valvo


Doverosa premessa ai lettori di CaniCattivi, che magari non hanno seguito la vicenda su altri organi di stampa. Il 4 febbraio scorso, il Consigliere Gazzara ha presentato un’interrogazione scritta al Sindaco (riportata in fondo al post) sullo stato in cui versa il palazzetto dello sport. Non avendo ottenuto risposta nei 15 giorni successivi, come da regolamenti comunali, qualche giorno fa sul Giornale di Sicilia il Consigliere Gazzara

Uno stralcio dell'articolo uscito sul Giornale di Sicilia (per gentile concessione dell'autore Marco Petrolito, che ringraziamo)

Uno stralcio dell’articolo uscito sul Giornale di Sicilia (per gentile concessione dell’autore Marco Petrolito, che ringraziamo)

ha rilasciato a Marco Petrolito delle dichiarazioni di denuncia sullo stato del palazzetto. A seguito di questo articolo, dall’Ufficio Stampa del Comune è partito un comunicato nel quale il Vice-Sindaco La Rosa ribatteva al Consigliere di opposizione. Poche ore dopo, su LaNota7 appariva un articolo di commento del giornalista Gregorio Valvo. Quella che segue è la replica del Consigliere Gazzara.

Prendo atto della risposta a mio avviso poco costruttiva, priva di contenuti riguardo l’interrogazione consiliare presentata dal sottoscritto il 4 febbraio che ancora oggi aspetta risposta, ma molto personalistica nei miei confronti del Vice-Sindaco La Rosa. Sono perfettamente consapevole della struttura a norma e dei protocolli d’intesa tra le varie società sportive che usufruiscono dell’impianto, ma non accetto assolutamente insegnamenti di politica e di responsabilità dall’Assessore La Rosa. La sua è stata mera provocazione nei confronti di un giovane Consigliere che svolge quotidianamente il suo ruolo (o come dice il vice sindaco doppio ruolo) per il bene della proprio comunità. Non ci vedo nulla di sbagliato nel ricoprire, oltre l’incarico affidatomi dai cittadini di Consigliere Comunale, quello di Allenatore di una società sportiva che usufruisce della struttura, come non ci vedo addirittura alcun “conflitto d’interesse” nell’essere un semplice tecnico della pallavolo e rappresentante dei cittadini. Faccio l’allenatore da quasi 3 anni (quindi ancor prima del mio incarico politico) non ho avuto mai interessi politici o elettorali all’interno della società o con i miei atleti anche perché essi hanno un’età compresa tra i 5 e gli 11 anni, e solo da quest’anno anche ragazze di 14 e 15 anni. E se qualcuno insinua ancora che possa nutrire qualche interesse elettorale nella prima squadra dove sono un semplice giocatore commette ancora una volta un grosso sbaglio perché anch’essi sono ragazzi tutti minorenni. Continuando a leggere l’articolo dell’Assessore La Rosa (con tanto di foto in pompa magna, forse è lui che vuole apparire sui giornali e non certo il sottoscritto) noto dichiarazioni che non coincidono con il vero, lontane dalla realtà ovvero La Rosa scrive che il Comune ha già provveduto a ripristinare i bagni danneggiati e gli spogliatoi. La Rosa non sa nemmeno cosa scrive, i bagni pubblici (sollecitati nell’interrogazione consiliare) sono ancora guasti e chiusi mentre gli spogliatoi non sono stati toccati. Invito La Rosa a rileggersi i problemi che ho elencato sull’interrogazione e vedere se essi sono stati risolti.
Vorrei ricordare, infine, che il sottoscritto non si è mai spogliato o allontanato dai problemi, ma li ha sempre affrontati con senso del dovere e con grande responsabilità e che sui giornali, il sottoscritto, non ha voglia di comparire perché quando lo ha fatto, era per grandi battaglie come quella contro la privatizzazione dell’acqua e adesso contro la realizzazione della discarica a Stallaini anzi, colgo l’occasione per invitare il Vice-Sindaco a occuparsi di cose molto più serie come il problema citato pocanzi e di lasciar perdere i personalismi che a nulla servono se non a gravare sui problemi dei nostri cittadini.

Sono rimasto seriamente sorpreso e deluso nel leggere quanto scritto e riportato dal giornalista Gregorio Valvo su un recente comunicato stampa del Vice-sindaco di Canicattini Salvatore La Rosa riguardo una risposta al mio precedente articolo comparso sul Giornale di Sicilia giorni fa. Sono rimasto colpito dalle falsità scritte non tanto nel comunicato dell’Assessore La Rosa perché opinioni e punti di vista divergenti quanto dal commento personale aggiunto dal giornalista Valvo. Falsità gratuite gettate in pasto ai lettori ignari della verità e quindi costretti a farsi una idea totalmente sbagliata del sottoscritto. L’autore dell’articolo, Valvo, afferma che io sia il gestore (a titolo gratuito) di importanti strutture sportive comunali senza neanche essere in condizioni di poterle ripristinare in caso di danneggiamento. Tutto questo è falso, innanzitutto la struttura in questione è il palazzetto dello sport (parliamo di una sola struttura) che non è assolutamente gestita dal sottoscritto perché il sottoscritto è un semplice giocatore e allenatore di una società sportiva che usufruisce della palestra, quindi non sono un utilizzatore di beni immobili (come ancora continua il giornalista) e nemmeno mi trovo in conflitto d’interesse. Vorrei ancora una volta smentire quanto scritto da Valvo sull’interesse elettorale del sottoscritto perché gli atleti che alleno (da circa 3 anni quindi ancor prima del mio incarico politico) hanno un’età compresa tra i 5 e gli 11 anni e solo da quest’anno ragazze di 14 e 15 anni. Inoltre la prima squadra maschile, di cui sono un semplice giocatore, è composta anch’essa da ragazzi tutti minorenni, quindi da come si può notare l’interessamento elettorale è impossibile e lo sarà anche in futuro. Concludo rivolgendomi proprio al diretto interessato, Valvo, alla quale non credo debba dare ulteriori spiegazioni, Canicattini è un piccolo paese in cui tutti ci conosciamo e tutti sappiamo l’attività che svolgiamo e in che modo lo facciamo, ed è per questo che sono molto tranquillo e sereno, la mia comunità ha già chiaro il mio modo di operare. Infine ritengo siano doverose le Sue scuse al sottoscritto sulle falsità scritte e condivise con tutti i suoi lettori, falsità che reputo quasi al limite della diffamazione.

Il Consigliere Comunale
Sebastiano Gazzara

Il testo dell’interrogazione presentata il 4 febbraio scorso

Al Sig. Sindaco
Del Comune di Canicattini Bagni

OGGETTO: Interrogazione sui problemi presenti al Palazzetto Comunale

Frequento quotidianamente la Palestra Comunale oramai da anni essendo un Allenatore di Pallavolo, curando i Centri Giovanili dell’APD ASCI Canicattini. Il Palazzetto è usufruito da numerose società sportive quindi da moltissimi bambini e ragazzi che si accingono all’attività sportiva e agonistica ed è con mera preoccupazione che voglio portare a Sua conoscenza tantissimi danni e pericoli che, dentro e fuori la struttura Comunale, andrebbero al più presto risolti.
Di seguito, i problemi di cui sopra:

• Parquet rovinato, graffiato, bucato, con chewin gum e col pericolo di perdita di listelle creando seri danni per le società che ne usufruiscono.
• Infiltrazione d’acqua piovana in diversi punti mettendo a serio rischio l’incolumità degli atleti.
• Servizi igienici pubblici guasti
• Porta che separa il campo dagli spogliatoi danneggiata e quindi inutilizzabile.
• Porte degli spogliatoi rotte e bucate
• Docce disabili inutilizzabili per mancanza pezzi e accessori.
• Cancelli quasi sempre aperti
• Campetti esterni privi di sicurezza
• Cancelletto di ferro tra le due strutture (palazzetto e campetti) da rimuovere al più presto perché pericolante e pericoloso.
• Pulizia esterna del tutto assente

Per quanto elencato sopra vorrei sapere in che modo intende agire per arginare e risolvere i tantissimi problemi, guasti e danni creati nel tempo alla struttura ricordandoLe il grosso pericolo che essi possono arrecare a chi usufruisce dell’impianto quindi atleti, società sportive, singoli cittadini Canicattinesi e non, bambini ecc.

Canicattini Bagni, lì 04/02/2013

Il Consigliere Comunale
Sebastiano Gazzara

Annunci

2 pensieri su “Il Consigliere Gazzara risponde al Vice-Sindaco La Rosa ed al giornalista Gregorio Valvo

  1. Pingback: Consiglio Comunale convocato per il 5 aprile |

  2. Pingback: Ristrutturazione stadio e conflitti di interesse (forse) | CaniCattivi

Lascia un commento firmandoti con nome e cognome. I commenti sotto pseudonimo non saranno approvati

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...