Invitiamo il Sindaco ad invitarci


Desideravo fare una proposta ai miei concittadini, ai canicattinesi, quelli di Canicattini Bagni.

Sono sempre più convinto, ed il risultato di queste elezioni da qualsiasi lato lo si guardi, è li a dimostrarlo, che esiste una necessità quasi fisiologica, quella di puntare sulla cultura, non a parole, ma nei fatti.

Troppo spesso ascoltiamo politici riempirsi la bocca con la parola cultura, e poi le loro scelte sono assolutamente in altra direzione, e non solo dal punto di vista economico, ma proprio nella sostanza dell’interesse per la Cultura. Questo vale ovunque, a Canicattini come altrove.

Non basta la presentazione di un libro.

La mia proposta è la seguente, facciamo una prova, un tentativo. Si avvicina l’estate, un’altra estate calda e costosa, fatta anche di sperperi, manifestazioni inutili, che non solo non ci danno alcun ritorno, ma neppure sono del tutto apprezzati dagli stessi canicattenesi, un esempio lo scempio del Carnevale 2013 costato circa 14 mila euro. Alla faccia dell’IMU più cara d’Italia.

La proposta è la seguente, invitiamo il Sindaco di Canicattini a rinunciare alla magnitudine dell’Estate Canicattinese, (che per mancanza di soldi non credo si farà lo stesso, ci siamo sparati tutto nei precedenti tre anni), ed a proporre, saremo credo gli unici in Italia, un’estate riservata esclusivamente ad iniziative prettamente, intrinsecamente ed esclusivamente culturali.

Niente altro che la promozione di tutte le nostre bellezze.

Iniziamo con un incontro di tutti quelli che hanno qualcosa da dire sull’argomento, artisti giovani e “vecchi“, cittadini piccoli e grandi, per organizzare insieme il 1o Festival della Cultura Commestibile.

Quest’operazione, servirà anche a fare un altra cosa. Fare cultura in quello stesso momento. Non basta promuoverla, la si fa anche soltanto organizzandola. Incontrarsi è cultura, confrontarsi è cultura.

Diamo luogo ad una zona franca, libera da invidie, da presunzioni varie e da particolarismi (di cui noi canicattinesi siamo portatori), appunto la cultura.

Invitiamo il Sindaco ad invitarci.

Paolo Giardina

P.S. Sondaggio:

Una simile proposta cadrà nel vuoto:

1) Si tratta di una stupidaggine;

2) Il Sindaco è interessato a cose più importanti;

3) I canicattinesi sono contro la cultura;

4) Abbiamo paura, perchè pensiamo di dire o fare stupidaggini;

5) Sono pronto per il “ semestre sabbatico “

Annunci

Lascia un commento firmandoti con nome e cognome. I commenti sotto pseudonimo non saranno approvati

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...