Mobbing all’Umberto I di Siracusa


Anche se non riguarda la vita canicattinese, questo tipo di fenomeni può riguardare nostri concittadini, sia nelle vesti di pazienti che di lavoratori della struttura ospedaliera.

——————————————————————————————-

Minacce a infermiera del Pronto soccorso, denunciato il direttore del reparto.

Un’infermiera dell’ospedale Umberto I di Siracusa, A.G., ha presentato una denuncia ai carabinieri e due querele alla Procura della Repubblica di Siracusa, contro il direttore del Pronto soccorso del nosocomio siracusano. L’infermiera ha denunciato presunte minacce nei suoi confronti, se davanti ad un giudice avesse detto la verità su una questione giudiziaria che lo riguardava. La dipendente dell’Asp – secondo quanto riportato nell’esposto denuncia – avrebbe dovuto raccontare il falso di fronte ad una querela presentata dal direttore del reparto nei confronti di un sanitario. La donna – sempre secondo quanto riportato nell’esposto-querela – sarebbe stata intimidita con una sospensione dal lavoro per dieci giorni, aggravata dalla mancata retribuzione. La presunta vittima delle minacce, avrebbe così subito un pretestuoso provvedimento disciplinare, sanzionato con dieci giorni di sospensione dal lavoro. Dopo la sospensione, sarebbe arrivata un’altra minaccia. La donna è stata convocata nella stanza del direttore, in presenza di testimoni, stretti collaboratori del direttore, per eventuali testimonianze a favore del direttore del reparto. Soltanto che, come in una scena di un film, il colloquio è stato filmato. Un video che non ha bisogno di commenti, perché parlano le immagini. Questo filmato è agli atti delle due denunce depositate alla Procura della Repubblica di Siracusa. Oggi, l’infermiera è in un altro reparto, su provvedimento del direttore del presidio ospedaliero dell’Umberto I. L’inchiesta, che potrebbe avere risvolti eclatanti, è nella mani del procuratore capo, Ugo Rossi.

Fonte: http://www.ilcorrieredisicilia.it/varie-5/infermiera-denuncia-primario-d-ospedale-per-minacce-video

Annunci

Lascia un commento firmandoti con nome e cognome. I commenti sotto pseudonimo non saranno approvati

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...